Cosucce Psicotrope

YOU CAN'T THINK OF DYING WHEN THE BOTTLE'S YOUR BEST FRIEND

lunedì, maggio 08, 2006

Cosuccia Psicotropa #1

(primo post della serie "recensioniallacazzo", che poi sarebbe il motivo ultimo dell'esistenza di sto blog demmerda)

Gli YOB sono cattivi. Pesanti. Esasperanti. Drogatissimi
Per questo mi piacciono. Ovvivamente.
Gli YOB suonano una musica che qualcuno potrebbe definire Doom.
Altri Psichedelica.
In definitiva gli YOB suonano e non si danno limiti.
Canzoni lunghe, dilatate. Gli YOB riescono a dare, con pochi accordi, un senso di spazio "cosmico".
D'altronde il loro trip "spaziale" è presente in tutti i loro quattro dischi (questo è il secondo).

Musica pesante, si diceva. Eccome! Ma attenzione: ci sono più punti in comune con la psichedelia "viaggiante" degli anni 70 (Hawkwind in primis) e con l'espressionismo sonoro dei primi Pink Floyd che con il metal tout court.

Ascoltatevi "Aeons": diciotto minuti di monolite sonoro in grado di spazzare via ogni sobrietà mentale.
Inizia con un minaccioso arpeggio iperdistorto e poi dei tamburi in lontananza. Piano piano l'armonia prende forma mentre la chitarra tesse arcani arabeschi. Ma ad un certo punto tutto esplode e la violenza prende il sopravvento mente il cantante inizia a sproloquiare di chissachè con una voce da Paperino strafatto di elio!
La musica degli YOB è così: un susseguirsi di emozioni forti, deliri cosmici, deflagrazioni stellari, implosioni mentali e poi stasi sinistra ma assoluta.

Trent'anni dopo il cerchio si è chiuso: Pink, Sabbath e Tangerine Dream si sono fatti un orgione e hanno partorito/abortito gli YOB.
A noi non resta che spararceli in cuffia (a volume hitleriano) in preda alla psicotropia.

YOB "Catharsis", 2002

Etichette:

2 Commenti:

  • Alle 7:36 PM , Blogger Romilar ha detto...

    Tu ne sai! YOB ruled..visto che si sono sciolti!
    :(

     
  • Alle 10:53 AM , Blogger Lateralus82 ha detto...

    Si, ottima recensione - e ottimo disco!
    e la storia del paperino strafatto di elio è a dir poco illuminante!

     

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page